11/28/2011

CORSO DI SWEET FELTING CON BARBYDEA

Finalmente eccomi qui a raccontarvi del bellissimo corso tenuto da Barbara di Barbydea sullo Sweet Felting ovvero infeltrimento ad acqua fredda.
Premetto che è stata la prima volta che mi cimentavo con la creazione del feltro e devo dire che è stata veramente una bella esperienza, primo perché ho conosciuto Barbara che  trasmette la passione che ha per il suo lavoro, secondo perché era da un po' che volevo provare e questa tecnica mi è piaciuta moltissimo!!!
Andiamo con ordine:
h. 15.00: inizia il corso nell'area blogger della fiera "il Mondo Creativo", ci ritroviamo sedute intorno ad un tavolino con Barbara che ci stava aspettando e ognuna di noi ha già il suo pacchettino con tutti i materiali (pacchettino carinissimo anche per fare un regalo creativo, si presenta davvero bene!!!)


Si comincia, la nostra bustina contiene della lana (credo si chiami cardata, ti prego Barbara di correggermi se mi ricordo male!), dei fogli di plastica trasparenti molto fini, fili di feltro di vari colori e palline di feltro colorate.
Davanti ad ognuna di noi, stesa sul tavolino, c'è una tovaglietta americana (si dovrebbe vedere nella foto) fatta di stecche di legno; inoltre ognuna di noi ha uno spruzzino con dentro la "sostanza" brevettata da Barbara per infeltrire la lana  (che ha un profumo veramente ottimo, quindi anche la creazione che realizzeremo avrà un odore molto gradevole!!!)
Stendiamo il primo foglio di plastica sopra la tovaglietta ed iniziamo a sfioccare la lana verde (per realizzare le foglie) appoggiando i vari strati di lana uno sopra l'altro sulla plastica fino a creare uno strato omogeneo..senza buchi!!! 
Successivamente sovrapponiamo un altro strato di lana per creare una trama cercando di creare la forma della foglia.


Ripetiamo la stessa operazione per l'altra foglia (la facciamo un pò più piccola) e anche per la stella (come si vede nella foto).
Ora spruzziamo la "sostanza" sopra la lana in maniera delicata fino a che non sarà tutto completamente bagnato.
Sovrapponiamo un foglio di plastica, lo facciamo aderire dall'alto e tagliamo un buco in corrispondenza del centro della stella di circa 2 cm di diametro (con questo buco le due stelle saranno unite).


Spruzziamo la "sostanza" sopra la plastica e massaggiamo delicatamente con il palmo della mano per far uscire l'aria stando attente a non strisciare sopra il fiore altrimenti muoveremo le fibre e si potrebbero creare dei buchi; dopo qualche minuto facciamo delle rotazioni sempre con il palmo.
Iniziamo a creare l'altra stella sovrapponendo sempre strati di lana e creando la trama.


Posizioniamo l'altro foglio di plastica, spruzziamo la "sostanza" e ripetiamo il massaggio.
Ora arrotoliamo la nostra stella dentro la tovaglietta americana e iniziamo a rotolarla come se facessimo la pasta.
Questa operazione è inizialmente lenta e man mano sempre più energica; ogni lato del fiore va arrotolato, quindi ogni 3 minuti circa apriamo la tovaglietta e giriamo il contenuto finchè non gli avremo fatto fare un giro a 360°.
Alla fine tiriamo fuori i fiori e le foglie che si dovrebbero essere infeltriti, altrimenti continuiamo lo stesso procedimento per altri minuti; prima di passare alla decorazione, li sbattiamo su una superficie dura per diverse volte (questo procedimento aiuta l'infeltrimento).
Si possono far asciugare all'aria o decorarli ancora bagnati; noi li abbiamo decorati parzialmente (per questione di tempo h. 17:00 fine del corso) 


poi a casa ho finito di attaccarci le palline e i fili.

Ed ecco a voi il risultato.....


che ne pensate???
Sono molto soddisfatta, la tecnica è abbastanza semplice anche se richiede un po' di pazienza e un po' di pratica (considerate che Barbara ci ha seguito passo passo aiutandoci molto!!!)

Ed ora un pò di informazioni per chi volesse cimentarsi in questa nuova tecnica:

- visitate il sito di Barbydea  e chiedete a Barbara qualsiasi informazione, è veramente   disponibilissima!!!
- la "sostanza" per infeltrire non è ancora in vendita, Barbara si sta dando molto da fare e appena avrò notizie vi informerò a riguardo;
- questa tecnica è stata brevettata da Barbara in persona;
- la "sostanza" ha un profumo ottimo e lascia le mani molto morbide.

Spero di essere stata chiara e di avervi incuriosito, andate a visitare il sito di Barbydea per vedere quante cose riesce a fare con questa tecnica che lei ha chiamato Sweet Felting!!! 
E' veramente un'artista!!!!


MammaLaura

3 commenti:

  1. Ho condiviso il tuo bellissimo post...sei cara ed hai descritto tutto benissimo!Spero tanto di rivederti.Un forte abbraccio.Barby

    RispondiElimina
  2. Ciao Laura,
    noi ci siamo conosciute a questo corso, complimenti per il post, hai descritto molto bene tutti i passaggi ! Un saluto ed un bacino alla tua bimba ! Adriana

    RispondiElimina
  3. Ciao Adriana, sono contenta che ti sia piaciuto l'articolo!!!!Grazie per essere passata di qua!!!Un bacio e alla prossima avventura creativa!!!

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...