3/05/2012

INIZIATIVE: AIUTACI A SALVARE LE PAROLE - TOPOLINO E FELTRINELLI

Questo post è il primo di tanti, con cui segnaleremo delle iniziative, dei concorsi, delle mostre...che per noi sono interessanti e che vogliamo condividere con voi.
L'iniziativa di oggi è lanciata da Topolino (è si, dovete sapere che nonostante la mia età sono abbonata a Topolino....anche se ultimamente finiscono tutti nella libreria di BabyGiorgia!!!)in collaborazione con La Feltrinelli, il titolo è "Storie in missione speciale - aiutaci a salvare le parole".




E' rivolto ai giovani scrittori dai 6 ai 14 anni dal 29 Febbraio all'8 Aprile.


Per partecipare dovete scegliere una parola che sta scomparendo ed usarla per inventare una storia di 150 parole circa (può essere in prosa, in rima, in stile giornalistico o altro), si può partecipare da soli o con la classe.
Per avere tutte le informazioni e per scaricare la cartolina per partecipare potete andare sul sito di Topolino o sul sito della Feltrinelli.


Si possono vincere buoni della Feltrinelli fino a 500 € ed abbonamenti annuali a Topolino.


I vincitori verranno premiati alla fiera del libro di Torino.


Ed ora se avete dei figli di questa età o se siete degli insegnanti non vi resta che iniziare la ricerca delle parole in estinzione!!!!


MammaLaura



Se volete segnalare qualche iniziativa potete scriverci a info.creafamily [at] gmail.com (questo post non è sponsorizzato)

4 commenti:

  1. Scarico la cartolina e la metto in cartella del grande, magari partecipano come classe se no ci può provare lui da solo, in ogni caso, con un premio tanto stimolante un tentativo bisogna pur farlo.
    grazie della segnalazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prego! sono contenta che sia utile!!!Mi sembrava una bella iniziativa da segnalare!!!In bocca al lupo!!!!

      Elimina
  2. PECCATO NON ESSERE NELL'ETA' GIUSTA,
    CI SONO UN SACCO DI PAROLE IN VIA DI ESTINZIONE
    MOLTO BELLE: PARAPIGLIA, SEGGIOLA, MATACCHIONE
    (O FORSE E' CON 2 T? VEDI CHE SI STA ESTINGUENDO)

    RispondiElimina
  3. Si è un vero peccato, però è un gioco molto utile cercare parole in disuso a me sono venute in mente: lapalissiano, pubblico ludibrio....ma chissà quante ce ne sono....sono proprio curiosa di leggere i risultati alla fine di tutti i lavori dei ragazzi!!!!

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...